Cerreto Guidi: 26enne sfonda porta della chiesa a sassate

Il luglio scorso aveva già aggredito i carabinieri 

Ieri sera i carabinieri hanno arrestato un 26enne nigeriano con le accuse di violazione di domicilio e minaccia. Il ragazzo, già arrestato lo scorso 19 luglio per aver aggredito i carabinieri intervenuti su richiesta di privato cittadino, ha iniziato a lanciare pietre in direzione della porta della sacrestia della Chiesa di Bassa finché non è riuscito a sfondarla. 

Una volta entrato all’interno della sacrestia, ha minacciato il sacerdote che aveva tentato di allontanarlo. Nel frattempo è intervenuta una pattuglia dell’aliquota radiomobile, allertata da altro cittadino. All’arrivo dei militari il nigeriano si è fatto trovare con i sassi in mano ma ha poi desistito senza opporre resistenza. Il ragazzo è stato quindi arrestato e tradotto presso il carcere di Sollicciano.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

Torna su
FirenzeToday è in caricamento