Polizia vicina ai bambini del Meyer: visita a sorpresa nei reparti dell’ospedale pediatrico

La visita fortemente voluta dal Questore

Stamani la polizia ha voluto incontrare i piccoli ospiti del Meyer recandosi a sorpresa all’ospedale pediatrico, struttura di eccellenza nel panorama italiano e simbolo di speranza per la cura dei bambini.

L’incontro, fortemente voluto dal questore Armando Nanei, ha rappresentato un momento importante per condividere con i bambini e le loro famiglie un tratto del loro percorso di vita.

Durante la mattinata si sono alternati momenti di gioco e sorrisi, tutti contornati di sogni: Giulia, 9 anni, ha confidato che da grande vuole fare il medico, mentre Lorenzo, 6 anni, da grande vorrebbe fare il pompiere e spegnere tanti incendi nelle foreste.

Nell’occasione agenti e dirigenti hanno consegnato ai bimbi i diari della polizia di stato ideati nell’ambito del progetto “Il mio diario” per l’anno scolastico che verrà ed anche matite colorate e puzzle da comporre, sperando che possano allietare il tempo da trascorrere in degenza. 

Meyer: l'offerta degli albergatori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Donna morta in hotel: "gioco erotico finito male", indagato il compagno

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Coronavirus: Rossi-Burioni, rissa sui social per la quarantena dei cinesi

Torna su
FirenzeToday è in caricamento