Poggio Imperiale: truffati con la tecnica del mercurio nell'acqua

Due uomini si sono spacciati per un carabiniere e un tecnico dell'acqua

Ieri mattina una coppia di sessantenni è stata derubata da due uomini che li ha raggirati con la tecnica della presenza di mercurio nell'acqua. Alla porta della coppia ha bussato un uomo che si è spacciato per un tecnico dell'acqua. Questo ha chiesto di controllare le tubature perché poteva esserci all'interno del mercurio. Subito dopo è entrato un secondo soggetto, il complice, che si è spacciato per un carabiniere.

Questi hanno consigliato di chiudere nel frigorifero metalli, ori e contanti (per la filigrana presente sulle banconote) per evitare che si potessero innescare una reazione tra mercurio e metalli. I padroni di casa, confusi dai due figuri, hanno quindi raccolto tutti i loro averi. Pochi momenti e i due si erano allontanati con il bottino che, da una prima stima, ammonterebbe ad alcune decine di migliaia di euro. Sul posto è poi intervenuta la polizia.  Indagini in corso. 

Truffati da finto poliziotto 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto: nuova scossa a Barberino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • San Godenzo: arrestato mentre attende il figlio all'uscita di scuola

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento