Paura a Campo di Marte, prende la pistola ad un vigile e inizia a sparare

Il giovane è stato fermato

L'arrivo a Sollicciano del 18enne arrestato

Paura questa mattina a Campo di Marte, in zona viale dei Mille, tra via Marconi e via del Pratellino: durante una colluttazione con due vigili urbani un giovane è riuscito ad estrarre la pistola dalla fondina di uno dei due agenti, facendo partire alcuni colpi. Per fortuna i vigili sono riusciti ad indirizzare i colpi verso il basso e nessuno è stato colpito.

I due vigili, un uomo e una donna, erano stati chiamati intorno alle 8 da un passante, che aveva visto un uomo, risultato poi essere un 18enne originario del Sudan, in stato confusionale in mezzo alla strada, che avrebbe tentato di gettarsi sotto alcune auto con una bicicletta, rubata poco prima.

All'arrivo dei vigili il 18enne era in bicicletta: alla richiesta di fermarsi prima ha tentato di gettarsi sotto l'auto dei vigili e poi, quando sono scesi dall'auto, li ha aggrediti. Ne è nata la colluttazione finita con l'estrazione della pistola da parte del giovane.

A quanto ricostruito il 18enne avrebbe puntato la pistola contro l'agente, all'altezza della testa: gli agenti fortunatamente sono riusciti ad abbassare il braccio del giovane, poi sono partiti 4 colpi, che per fortuna non hanno ferito nessuno.

Gli agenti, aiutati da un ufficiale della Direzione investigativa antimafia nel frattempo sopraggiunto e da un immigrato che passava di lì, sono poi riusciti a fermare il giovane, che, sprovvisto di documenti, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e traportato presso il carcere di Sollicciano. Il giovane era già stato fermato nell'aprile scorso per tentata rapina.

I due agenti si sono recati in ospedale per le conseguenze riportate dalla colluttazione. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Agli agenti della polizia municipale sono giunti i ringraziamenti e la vicinanza del sindaco Dario Nardella e dell'assessore alla sicurezza Federico Gianassi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • I nigeriani invece sono dediti al traffico di droga alla prostituzione e ultimo fenomeno ha creato una vera e propria organizzazione collocando moltissimi baldanzosi giovani con il cappellino in mano a ogni angolo della città. I ghanesi sono dediti allo spaccio e allo sfruttamento della prostituzione oltre a essere in giro sugli autobus per tutto il giorno, tanto non pagano, per accalappiare italiane s*******te e non importa se non in forma basta che siano italiane per farsi sposare e poi saluti

    • Avatar anonimo di batterbale no
      batterbale no

      ....certo che hai un opinione delle donne italiane veramente lusinghiera....sei ridicolo!Le tue opinioni sono ridicole!

      • La mia opinione sulle donne italiane? Le migliori al mondo......batterbaleno lo vedi che non hai argomenti?

        • Avatar anonimo di batterbale no
          batterbale no

          si si vede,le stimi così tanto che secondo te si fanno "accalappiare" come i cani.Vergognati!

          • No .. si vede che non hai afferrato te lo spiego meglio...i cosiddetti profughi approfittano delle donne deboli e senza autostima per conquistare la loro fiducia e farsi sposare. Che ho detto di nuovo? Batterbaleno datti all' ippica dammi retta . Non ho nulla da vergognarmi , dico le cose come stanno e vivo la realtà ogni giorno. Ma tu vivi nel mondo fatato.

            • Avatar anonimo di batterbale no
              batterbale no

              eh si....sai com'è?sono una donnuccia debole e devo stare attenta a non farmi accalappiare!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tramvia, vigilia della rivoluzione: in 2 minuti come è cambiata la città / VIDEO

  • Cronaca

    Bomba d'acqua sul Mugello: alberi caduti in strada 

  • Meteo

    Maltempo: allerta in Toscana per pioggia e temporali

  • Cronaca

    Lavori notturni sul viadotto dell’Indiano fino a fine luglio

I più letti della settimana

  • 5 libri ambientati a Firenze da leggere sotto l'ombrellone

  • Tramvia: 15 giorni gratis sulla nuova linea

  • Mugello: Festa dell'Unità, per Maria Elena Boschi poche persone

  • Tramvia: fine pre-esercizio, trovati i difetti della nuova linea

  • Scandicci: nasce il secondo parco più grande di tutta l'area metropolitana

  • Joe Bastianich in vacanza in città

Torna su
FirenzeToday è in caricamento