Allarme al Palazzo di Giustizia: prova a entrare in tribunale con una pistola a piombini 

Denunciato 53enne fiorentino

Questa mattina i carabinieri di Rifredi, arrivati in ausilio al nucleo dei tribunale di Novoli, hanno denunciato a piede libero un 53enne fiorentino in quanto ha tentato di entrare in Tribunale con un’arma da “soft air” contenente sei “proiettili” caricati a piombini. 

L'uomo, già gravato da precedenti per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, avrebbe riferito di portare la finta arma nel timore di poter essere derubato di una piccola somma di denaro che aveva addosso. Al fine di verificare se il soggetto fosse in possesso di armi presso la propria abitazione, i militari dell'Arma hanno effettuato una perquisizione domiciliare nel corso della quale è stato rinvenuto un altro revolver e circa 700 piombini, il tutto sottoposto a sequestro. Nei confronti dell'uomo è scattata una denuncia a piede libero per "procurato allarme". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento