Careggi: l’acquazzone allaga il padiglione adiacente a ecografia

Nella notte allagati i corridoi del padiglione 12 di Careggi. "E' impensabile che un'area delicata e sensibile come quella del pronto soccorso debba finire sott'acqua a ogni temporale"

Corridoi Careggi

Ieri disagi nei locali di Careggi. A seguito dell’acquazzone notturno si è verificato un allagamento dei corridoi del padiglione 12 del pronto soccorso vicino alla stanza diagnostica di ecografia. A riportare la notizia, sotto forma di nota, è il vicepresidente della commissione sanità della Regione, Stefano Mugnai.
Da Careggi si fa notare che definirlo allagamento è eccessivo e si spiega che si sono formate tracce di acqua sul pavimento, poi facilmente asciugate con uno straccio. Lo testimoniano le stesse foto allegate al comunicato da Mugnai, si aggiunge. "E' impensabile - commentano Mugnai e i consiglieri regionali Nicola Nascosti e Tommaso Villa - che un'area delicata e sensibile come quella del pronto soccorso debba finire sott'acqua a ogni temporale". Sempre in un una nota, il consigliere regionale della Lega Nord, Gian Luca Lazzeri, ricorda che "la Regione, nel Piano triennale delle opere pubbliche 2011-2013 relative a Careggi, ha previsto investimenti per quasi 348 milioni di euro. Possibile - chiede - che non ci siano i soldi per risolvere il problema degli allagamenti post-acquazzoni?".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

  • Fiorentina: il nuovo stadio a Campi Bisenzio incompatibile con l'aeroporto

Torna su
FirenzeToday è in caricamento