Careggi: l’acquazzone allaga il padiglione adiacente a ecografia

Nella notte allagati i corridoi del padiglione 12 di Careggi. "E' impensabile che un'area delicata e sensibile come quella del pronto soccorso debba finire sott'acqua a ogni temporale"

Corridoi Careggi

Ieri disagi nei locali di Careggi. A seguito dell’acquazzone notturno si è verificato un allagamento dei corridoi del padiglione 12 del pronto soccorso vicino alla stanza diagnostica di ecografia. A riportare la notizia, sotto forma di nota, è il vicepresidente della commissione sanità della Regione, Stefano Mugnai.
Da Careggi si fa notare che definirlo allagamento è eccessivo e si spiega che si sono formate tracce di acqua sul pavimento, poi facilmente asciugate con uno straccio. Lo testimoniano le stesse foto allegate al comunicato da Mugnai, si aggiunge. "E' impensabile - commentano Mugnai e i consiglieri regionali Nicola Nascosti e Tommaso Villa - che un'area delicata e sensibile come quella del pronto soccorso debba finire sott'acqua a ogni temporale". Sempre in un una nota, il consigliere regionale della Lega Nord, Gian Luca Lazzeri, ricorda che "la Regione, nel Piano triennale delle opere pubbliche 2011-2013 relative a Careggi, ha previsto investimenti per quasi 348 milioni di euro. Possibile - chiede - che non ci siano i soldi per risolvere il problema degli allagamenti post-acquazzoni?".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

Torna su
FirenzeToday è in caricamento