Picchia la moglie e tenta di rapire il figlio

Arrestato dalla polizia

Ha picchiato la moglie intervenuta per impedirgli di portare via il loro figlio di 7 anni, e ha minacciato di morte sia lei che la suocera. L'uomo, un 38enne, è stato arrestato dalla polizia per maltrattamenti in famiglia.

E' accaduto ieri pomeriggio alla periferia di Firenze. Secondo quanto ricostruito, la donna, dopo averlo denunciato a seguito dell'ennesima aggressione, nei giorni scorsi lo aveva lasciato e si era trasferita col figlio a casa della madre. Ieri, quando le due donne e il bambino si sono presentate a casa per prendere alcuni effetti personali, lui ha reagito spintonando la suocera e allontanandosi in strada col figlio. Fatte alcune centinaia di metri ha colpito a un braccio e schiaffeggiato la moglie, intervenuta per fermarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

''aggressione è stata interrotta da un passante, che si è frapposto tra i due fino all'arrivo della polizia. Anche davanti agli agenti il 38enne ha continuato a minacciare di morte sia la moglie che la suocera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento