Piazza Vittorio Veneto: ladri seriali su auto, fermati

Uno dei due aveva rubato due borse di vestiti

Immagine di repertorio

La notte scorsa i carabinieri  hanno arrestato due uomini sorpresi a rubare all'interno di automobili parcheggiate in viale Volta e piazza Vittorio Veneto. Sono finiti in manette un 41enne tunisino ed un 45enne italiano, entrambi già noti alle forze dell'ordine, con le accuse di furto e tentato furto. 

Alle 23, in piazza Vittorio Veneto, il 41enne è stato fermato da un allievo maresciallo dei carabinieri, libero dal servizio, e da un equipaggio del nucleo radiomobile che hanno bloccato il nordafricano mentre si allontanava con due borse di abiti appena rubate da un veicolo parcheggiato.  

Poco dopo la mezzanotte è arrivata una chiamata al 112, in cui un cittadino segnalava la presenza di una persona che si aggirava con fare sospetto tra le auto in sosta, cercando di aprirle con un arnese. I militari sono arrivati in piazza Vittorio Veneto e hanno subito identificato l'uomo che, alla vista dei carabinieri, ha cercato di disfarsi di un martello frangivetro.

Accertamenti successivi hanno permesso di capire che il 45enne poco prima aveva rotto il vetro di una Bmw parcheggiata nella piazza ma non aveva rubato niente dalla vettura perché si era attivato l'allarme antifurto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento