Piazza della Signoria: licenziato sale su un cornicione per protesta

Il 51enne chiedeva un nuovo lavoro

La protesta (fonte il Grillo Parlante)

Nel pomeriggio un 51enne si è arrampicato per protesta sulla facciata di un palazzo all'angolo tra piazza della Signoria e via dei Gondi. L'uomo, di origine algerina e residente a Firenze, chiedeva un nuovo lavoro spiegando di essere stato licenziato. Sul posto, insieme a polizia, vigili del fuoco, 118 e vigili urbani è intervenuto anche un assessore comunale. L'uomo è rimasto per oltre tre ore sul cornicione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento