Piazza Indipendenza: pestato da branco di connazionali 

Ha chiesto aiuto alla polizia

Ieri un 42enne cingalese si è presentato nel cuore della notte in questura raccontando di esser stato malmenato da un gruppo di connazionali in Piazza dell'Indipendenza. L'uomo ha riferito di essere stato buttato a terra e colpito con una raffica di calci e pugni. Il gruppetto si è poi allontanato portandogli via lo smartphone. Il 42enne è stato accompagnato all'ospedale di Santa Maria Nuova, poi a Careggi, per la frattura di uno zigomo. Ne avrà per almeno trenta giorni. Indagini in corso. 
 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento