Piazza Indipendenza: pestato da branco di connazionali 

Ha chiesto aiuto alla polizia

Ieri un 42enne cingalese si è presentato nel cuore della notte in questura raccontando di esser stato malmenato da un gruppo di connazionali in Piazza dell'Indipendenza. L'uomo ha riferito di essere stato buttato a terra e colpito con una raffica di calci e pugni. Il gruppetto si è poi allontanato portandogli via lo smartphone. Il 42enne è stato accompagnato all'ospedale di Santa Maria Nuova, poi a Careggi, per la frattura di uno zigomo. Ne avrà per almeno trenta giorni. Indagini in corso. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento