Piazza Ghiberti, il pavimento esplode di nuovo

Tornano le transenne sul tanto criticato parcheggio interrato di Sant'Ambrogio

Una infrastruttura senza pace, fin dai suoi primi giorni di vita. Doveva essere più profondo e contenere più auto ma poi è stato dimezzato negli spazi, e non nei costi. Questa la prima, forte, polemica che ha portato alle indagini della magistratura ed al processo. A pochi giorni dall'inaugurazione la scoperta, incredibile, sull'altezza degli accessi che non consentivano l'entrata dei mezzi di soccorso: necessario un intervento di rettifica con la sopraelevazione di via Paolieri.

Nel 2011 il pavimento ha ceduto, è esploso. Poi le toppe, ma senza troppa convinzione tanto che quel catrame gettato sulla pietra ha dato più l'idea di una condizione precaria da tenere lontano il passaggio che non una 'messa in sicurezza'. 
Riecco le crepe transenne, e tornano anche le transenne. Ma nessuno per ora parla di problemi di stabilità. La Nazione, che ha la sede a pochi passi scrive "La colpa? Ancora un mistero".

"Non è mai stata vissuta come una piazza" hanno sempre sostenuto i residenti che continuano a vedere piazza Ghiberti come il tetto di un parcheggio. Una piazza che avrebbe dovuto accogliere la grande entrata della Facoltà di Architettura fino al Mercato delle Pulci, ma che a distanza di pochi mesi torna ad ospitare solo le transenne.
 

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Tragedia per un fiorentino in vacanza: muore in mare

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Muore nell'ex ospedale in malora: "Una tragedia annunciata"

  • Outlet di Barberino del Mugello, cambia la proprietà

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Sesso a pagamento: si cresce poco, cala il prezzo delle escort

Torna su
FirenzeToday è in caricamento