Piazza del Carmine: con un nuovo selciato e senza parcheggi

Festa per l'inaugurazione della Piazza rinnovata

Ha riaperto ieri sera con una festa Piazza del Carmine a Firenze, recuperata in base a un progetto degli architetti del Comune e la collaborazione della Sovrintendenza, eliminando i parcheggi e riutilizzando le vecchie pietre, con l'aggiunta di una parte alberata.

Il color ocra del pavimento ha fatto storcere il naso a diversi fiorentini ma Palazzo Vecchio ha voluto recuperare l'antico stile della piazza.

"Abbiamo restituito dignità a un gioiello di storia dell'arte - ha detto il sindaco Dario Nardella -, ci sono persone che non si accorgevano neanche della presenza della Cappella Brancacci a causa del caos determinato dalle auto". Per quanto riguarda i posti auto, Nardella ha spiegato che "grazie al lavoro degli uffici della mobilità abbiamo recuperato posti sul Lungarno e in corrispondenza di Piazza del Cestello, quindi non c'è nessuna perdita nel complesso".

Il sindaco ha pubblicato una foto di prima e dopo la piazza scrivendo: "La piazza torna ai fiorentini più bella di prima. Il cuore di San Frediano non è più un parcheggio a cielo aperto, ma un luogo da vivere, con alberi e panchine. L’avevamo promesso, l’abbiamo fatto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 22enne gravissima

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento