Fiesole: in casa una piantagione di marijuana / FOTO

L'uomo viveva in casa con i figli 

La piantagione scoperta dai militari

Ieri pomeriggio i carabinieri hanno scoperto una piantagione di marijuana all'interno di un'abitazione di Fiesole. I militari dell'Arma sono risaliti al laboratorio seguendo il forte odore che proveniva dall’abitazione apparentemente disabitata. All'interno hanno trovato 28 piante di marijuana e 400 grammi di sostanza già essiccata. 

La struttura era stata montata con un sistema piuttosto ingegnoso: lampade, vasi, sistemi di irrigazione e un sistema di alimentazione di corrente particolarmente complesso. Addirittura la presenza delle lampade ad alto voltaggio ha reso necessario l’intervento di personale specializzato dei tecnici di E-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. L'uomo, che vive con la moglie e i figli minori, è finito a Sollicciano con l'accusa di produzione coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. La donna, al momento assente, dovrà rispondere dello stesso reato. 

Scoperta serra di marijuana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento