Pestaggio in piazza dei Ciompi: individuati i responsabili

Il sindaco: “Ora rimpatriarli se maggiorenni, ma no alla sicurezza utilizzata per bieca campagna elettorale”

Sono stati identificate le altre persone che martedì sera, poco dopo le 19, hanno preso parte ad una violenta  rissa in piazza dei Ciompi, in pieno centro storico di Firenze, terminata con un brutale pestaggio nei confronti di un 33enne tunisino.

Si tratta di tre giovani tunisini, denunciati a piede libero (sono stati individuati grazie alle telecamere, i carabinieri li stanno cercando) con l'accusa di lesioni personali aggravate in concorso.

Ieri, nel giorno successivo al pestaggio, erano state denunciate altre due persone dai carabinieri: un ragazzo di appena 16 anni, originario della Libia, per lesioni personali aggravate, e per minacce aggravate lo stesso 33enne tunisino, che nella rissa poi ha avuto la peggio, riportando lesioni in varie parti del corpo e una prognosi di 30 giorni.

“Abbiamo appreso con soddisfazione che tutti i responsabili della rissa di piazza dei Ciompi sono stati identificati. L'intervento dei carabinieri, dunque, è stato tempestivo e per questo li ringrazio”, ha commentato il sindaco Dario Nardella questa mattina, a margine di un incontro in Palazzo Vecchio.

“L'identificazione è stata possibile grazie alle telecamere del Comune, che sono state decisive. Abbiamo oggi 520 telecamere e stiamo realizzando il piano annunciato fin dall'inizio”, ha proseguito il primo cittadino.

“Ora mi auguro che vengano presi e, se maggiorenni e stranieri, rimpatriati nei loro Paesi. Lo dico al di fuori di ogni slogan, perché la sicurezza - ha concluso il sindaco, dopo le polemiche politiche scoppiate nelle ore successive al fatto -, è una cosa seria e non può essere utilizzata ogni volta per fare della bieca campagna elettorale”.

L'aggressione, secondo quanto reso noto finora, sarebbe scaturita per motivi legati allo spaccio di stupefacenti.

VIDEO : Il 33enne colpito mentre a terra, le donne cercano di fermarli

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento