Palazzo Tornabuoni: anche Pepito Rossi rischia il processo

Indagini sul frazionamento dell'immobile. L'ex viola comprò un appartamento nel 2015

La procura indaga anche su di lui, che ora rischia il processo. L'ex campione della Fiorentina Giuseppe Rossi, molto legato alla città per una tripletta alla Juventus e le tormentate vicende dei suoi infortuni, è coinvolto nell'inchiesta sulla lottizzazione di Palazzo Tornabuoni. lo scrive la cronaca fiorentina del quotidiano La Nazione.

Nei giorni scorsi, secondo quanto riporta il quotidiano, i legali dell'attaccante avrebbero ricevuto l'avviso di chiusura delle indagini, che potrebbe essere il preludio di una richiesta di rinvio a giudizio da parte della Procura di Firenze. L'accusa mossa a Rossi sarebbe legata all'acquisto da parte del calciatore di un immobile della lottizzazione di Palazzo Tornabuoni, caso su cui i magistrati hanno messo gli occhi da tempo.

Nel dicembre 2014 il tribunale di Firenze aveva assolto nove persone fra i proprietari dell'edificio, che erano accusate di aver utilizzato il palazzo non come un restauro ma come residenza di lusso frazionata. La Cassazione ha però accolto il riorso dei magistrati fiorentini e stabilito che il processo si deve ripetere.

Rossi sarebbe coinvolto nel procedimento in quanto concluse un'operazione immobiliare nel dicembre 2015, ai tempi in cui era in forza alla Fiorentina, acquistando un appartamento di lusso nel palazzo in questione. Insieme a lui, sempre secondo quanto riporta La Nazione, sarebbero coinvolti altri 37 proprietari, insieme ai soggetti che progettarono e misero in atto il frazionamento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in appartamento in piazza Indipendenza, strade chiuse e caos traffico / FOTO

  • Firenze Rocks 2020: fan in fermento per la quarta edizione

  • Incidente sull'autostrada A1: feriti e code per chilometri

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Tramvia: come sarà il nuovo ponte sull'Arno / FOTO

  • Scandicci: tubo rotto, allagamento in strada/ FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento