Monossido: intera famiglia intossicata a Pelago

Ricoverati a Careggi e sottoposti a camera iperbarica genitori e figlio 17enne

Intossicati da monossido di carbonio una donna di 43 anni, un uomo di 57 anni e il loro figlio 17enne, di origine senegalese. Tutti e tre sono stati trasportati all'ospedale fiorentino di Careggi per l'intossicazione e sottoposti al trattamento in camera iperbarica.

A quanto pare a causare l'intossicazione sarebbe stato un braciere, trovato nella casa della famiglia, a Pelago. A chiamare il 118, la notte scorsa, è stata la famiglia stessa, dopo che i genitori non stavano bene già da un paio di giorni.

I sanitari del 118, notando il braciere, hanno chiamato i vigili del fuoco, che a seguito dei rilievi del caso hanno accertato la presenza di monossido nell'abitazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Droga, smantellata la centrale dello spaccio alla Fortezza: 26 arresti

  • Cronaca

    Bambina in pericolo di vita trasportata al Meyer su un Falcon 50 dell'Aeronautica

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro a Scandicci: operaio 61enne in gravi condizioni

  • Cronaca

    Sindaci del Mugello contro Trenitalia, treni cancellati per pochi fiocchi di neve

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per neve

  • Neve in arrivo

  • Meteo: prevista neve in città

  • Trasporti: in arrivo sciopero

  • Incidenti stradali, auto contro autobus: diversi feriti

  • Incidente stradale all'Isolotto: padre e figlio travolti sulle strisce pedonali

Torna su
FirenzeToday è in caricamento