Monossido: intera famiglia intossicata a Pelago

Ricoverati a Careggi e sottoposti a camera iperbarica genitori e figlio 17enne

Intossicati da monossido di carbonio una donna di 43 anni, un uomo di 57 anni e il loro figlio 17enne, di origine senegalese. Tutti e tre sono stati trasportati all'ospedale fiorentino di Careggi per l'intossicazione e sottoposti al trattamento in camera iperbarica.

A quanto pare a causare l'intossicazione sarebbe stato un braciere, trovato nella casa della famiglia, a Pelago. A chiamare il 118, la notte scorsa, è stata la famiglia stessa, dopo che i genitori non stavano bene già da un paio di giorni.

I sanitari del 118, notando il braciere, hanno chiamato i vigili del fuoco, che a seguito dei rilievi del caso hanno accertato la presenza di monossido nell'abitazione.

Potrebbe interessarti

  • Pitti Uomo, 5 eventi da non perdere

  • Pitti: tra i vip in città anche Stefano De Martino e Taylor Mega

  • Pitti Uomo: gli eventi in città

  • Pitti Uomo: le sfilate più attese

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Scandicci: morto noto imprenditore

  • Calcio storico 2019, seconda semifinale: i Bianchi vincono contro gli Azzurri ai 'supplementari' / FOTO

  • Ospedale pediatrico Meyer: i dipendenti dichiarano lo stato di agitazione

  • Incidente stradale sulla 429 bis: motociclista muore in ospedale

  • I toscani? Sono i più simili all'uomo di Neanderthal

  • Top model in arrivo al piazzale: super-sfilata per LuisaViaRoma

Torna su
FirenzeToday è in caricamento