Parco dell'Albereta: scoperta discarica abusiva, trovati 300 chili di rifiuti

In azione gli agenti della polizia municipale

Insospettiti dal passaggio di alcune persone che spingevano carrelli in Villamagna, gli agenti della polizia municipale hanno fatto dei controlli che hanno confermato tutti i loro sospetti. Nel Parco dell'Albereta infatti, è stata scoperta une vera e propria discarica a cielo aperto.

Gli agenti del Distaccamento di Gavinana, mercoledì pomeriggio hanno visto una strana''carovana' passare sul marciapiede. In seguito a un'attenta verifica in zona è stato scovato un deposito di suppellettili e materiale vario, ben nascosto dietro la vegetazione nel Parco dell'Albereta.

Lì erano stati abbandonati sacchi di plastica contenenti decine di oggetti recuperati dai cassonetti della raccolta dei rifiuti urbani ( tra cui pentole, un termosifone, dei cavi in plastica, alcune borse, stendini e una sedia a rotelle): circa 300 chili di materiale.  Tutto è stato segnalato e portato via dagli addetti di Alia, che hanno ripulito l'area.

Potrebbe interessarti

  • L'Enigma del Mostro di Firenze in tv

  • Le mostre da non perdere quest'estate a Firenze

  • Mine vaganti in tv per ricordare Ilaria Occhini

  • Tea tree oil, gli usi per la cura del corpo e della casa

I più letti della settimana

  • Ragazza muore travolta dal treno 

  • Incidente sulla superstrada: traffico bloccato in FiPiLi / FOTO

  • Incendio: una colonna di fumo nero sulla città / FOTO

  • Da Renzi a Carlo Conti: tutti pazzi per Face App, il trucco per invecchiare

  • Firenze Cashless: il biglietto Ataf si compra con la carta sui bus

  • Movida in Via Nazionale: madre e figlia ubriache, caos nel pub

Torna su
FirenzeToday è in caricamento