Piazza della Libertà: dopo lo scandalo Sas ancora parcheggiatori abusivi

L'odiosa pratica continua, intanto proseguono gli interrogatori in Procura

Segnalati ancora in città parcheggiatori abusivi, dopo i 12 arresti scattati lunedì scorso nella maxi inchiesta sui parcheggi che ha portato in carcere anche il capo dei controllori della Sas, Nicola Raimondo.

Nella foto che vedete, scattata questa mattina, giovedì 16 gennaio, in piazza della Libertà, un uomo sui 45 anni che aspetta automobilisti e, dopo avere 'aiutato' a trovare posto e a parcheggiare, chiede denaro.

Un parcheggiatore abusivo nei giorni scorsi è stato segnalato anche in piazza Vittorio Veneto, alle Cascine, proprio uno dei parcheggi al centro dell'inchiesta 'Free parking'.

Inchiesta che, portata avanti dalla polizia municipale sotto la guida della procura di Firenze, ha messo in luce un sistema dove diversi 'ausiliari del traffico' (i 'vigilini'), secondo l'accusa, erano d'accordo con i parcheggiatori abusivi per spartirsi il 'pizzo' chiesto a chi voleva parcheggiare (sono emersi anche casi di multe annullate ad amici e conoscenti).

Oggi in procura sono iniziati gli interrogatori, da parte del gip Angelo Pezzuti, nei confronti degli indagati finiti in carcere (tra cui Raimondo), ai domiciliari o sottoposti a misure interdittive.

Il vigilino Sas intercettato: "Chiediamo il pizzo a tutti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

  • Incidente in via Nardi: scooter travolto da auto, 20enne gravissima

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento