Ospedale Meyer: via all'era del robot neurochirurgico

Grazie al Robot operata con precisione una 17enne affetta da una gravissima forma di epilessia

Con una paziente di 17 anni affetta da una gravissima forma di epilessia resistente ai farmaci il centro di neurochirurgia dell'ospedale pediatrico Meyer ha iniziato l'utilizzo di applicazioni robotiche in neurochirurgia, che hanno permesso di realizzare un difficile intervento complesso di Stereoelettroencefalografia, con 7 elettrodi intracerebrali applicati in meno della metà del tempo che avrebbe richiesto un'operazione tradizionale.

Le dotazioni tecnologiche del blocco operatorio del Meyer sono state rinnovate grazie a uno stanziamento di 700mila euro. Tra le novità ci sono il robot neurochirurgico, un nuovo sistema di neuronavigazione e un sistema di monitoraggio e stimolazione neurofisiopatologica: apparecchiature che consentono di rendere sempre meno invasive la chirurgia dell’epilessia.

Il posizionamento degli elettrodi sulla 17enne è avvenuto in aree del cervello che presiedono al linguaggio e al movimento: il "robot" ha consentito di definire l’esatta localizzazione dell’area su cui intervenire.

"Già nella sua prima applicazione - spiega il neurochirurgo Flavio Giordano -, il robot ha consentito di realizzare un intervento molto complesso in modo più agevole, con maggiore precisione e accuratezza".

Il robot, esempio di apparecchiatura elettromedicale avanzata, grazie ad un braccio guidato da un sofisticato sistema permette il posizionamento e l’esecuzione di interventi neurochirurgici di altissima precisione, di realizzare ricostruzioni tridimensionali precise dell’encefalo del paziente e calcolare con la massima precisione la traiettoria che gli strumenti del neurochirurgo dovranno percorrere e poi, durante l’intervento, rispettare tutta la pianificazione con la massima precisione sub-millimetrica.

Utilizzando il robot stereotassico in sala operatoria il neurochirurgo ha la possibilità di intervenire in punti precisi, anche profondi, con precisione, migliorando la sicurezza degli interventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento