Omicidio suicidio: uccide la madre 93enne e poi si spara

In una residenza per anziani di Firenze: le ha sparato alla tempia, poi ha rivolto l'arma verso se stesso

Il luogo della tragedia

Le ha sparato un colpo di pistola alla tempia, uccidendola sul colpo. La tragedia è successa oggi in via del Guarlone, alla periferia est di Firenze, in zona Rovezzano.

L'uomo, Carlo Davitti, 73 anni, si è recato intorno alle 12 alla residenza assistita per anziani 'San Lorenzo', dove la madre di 93 anni, che soffriva di decadimento cognitivo, era ospite da poco tempo.

L'omicidio suicidio è avvenuto su un terrazzo di pertinenza della struttura, sotto un gazebo. L'uomo ha portato la madre, Bruna Innocenti, che era su una carrozzina a rotelle, sotto il gazebo, poi le si è avvicinato e le ha sparato un colpo in testa. Poi ha rivolto la pistola verso se stesso, uccidendosi a sua volta un colpo alla testa.

Appena successo il fatto una delle infermiere ha subito chiamato il 118, che arrivato dopo pochi minuti non ha potuto che constatare il decesso di entrambi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Reparto Operativo, che stanno effettuando i rilievi della scena dell'omicidio suicidio, assieme agli uomini della compagnia di Firenze. Il medico legale e il pm di turno sono si sono anch'essi recati subito sul posto. L'arma utilizzata dall'uomo, una ex guardia giurata, era regolarmente detenuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Incidente a Bagno a Ripoli: muore 38enne fiorentino 

  • Cosa fare questo fine settimana a Firenze

  • Bancarotte a "catena" nei ristoranti: arrestati imprenditori 

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento