Si getta nell'Arno dopo una lite con la fidanzata, muore a 26 anni

Omero Canal è affogato dopo essersi gettato nell'Arno dopo una lite con la fidanzata. Dopo essersi gettato ha provato a raggiungere la riva ma la corrente del fiume l'ha trascinato sul fondo

Aveva  26 anni era originario di Forlì ma residente a Firenze, Omero Canal, il  giovane affogato nell'Arno venerdì sera.

Il ragazzo si è gettato in acqua da ponte Santa Trinita dopo una lite con la fidanzata. La coppia condivideva un appartamento al confine tra Firenze e Scandicci. Una volta in acqua alcuni testimoni l'hanno visto tentare di raggiungere la riva a nuoto  poi la richiesta d’aiuto.

La corrente l'ha sospinto ma quando la polizia ed i pompieri sono arrivati di lui non c'era più traccia. Sul posto ha operato il nucleo dei sommozzatori dei vigili del fuoco attrezzati con ecoscandaglio.

Il corpo è stato trovato, nel primo pomeriggio, dopo ore di ricerche a circa 50 metri a valle del ponte. A recuperare la salma sono stati proprio i sommozzatori dei vigili del fuoco grazie ad un sonar.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • I mercatini di gennaio a Firenze

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

  • Forza le ganasce e le lascia in mezzo alla piazza: "Non avevo i soldi"

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento