Oltrarno, giardino Nidiaci a rischio: “Costruiscono un parcheggio abusivo”

In ballo anche la realizzazione della ludoteca comunale. I residenti: “Posti auto già in vendita, ma non sono autorizzati”

Continua la protesta dei residenti riuniti nell'associazione Amici dei Nidiaci in merito al futuro dell'omonimo giardino e della ludoteca comunale che dovrebbe essere realizzata nella struttura adiacente al giardino.

La ludoteca promessa

Giardino e immobile adiacente sono di proprietà privata, ma il privato si è impegnato a realizzare, con una fideiussione firmata a fine 2014, una ludoteca da donare al Comune di Firenze. La questione è intricata e va avanti da anni. Oltre alla ludoteca, nei giorni scorsi è stato denunciato il taglio di due alberi, che, secondo l'associazione, non sarebbe stato autorizzato.

Il parcheggio "non autorizzato"

Starebbe poi andando avanti, all'interno dell'area, la realizzazione di un parcheggio da 25-30 posti auto. “Tutto questo nonostante la Sovrintendenza, né alcun altro ente, abbia dato i permessi per la realizzazione. Ma la proprietà prosegue nei lavori e anzi sta già mettendo in vendita i posti auto”, accusa Miguel Martinez, tra gli Amici dei Nidiaci.

Anche l'assessore all'urbanistica Giovanni Bettarini, che ieri ha incontrato l'associazione assieme al sindaco Dario Nardella, conferma. “In merito alla realizzazione del parcheggio, al momento non risultano arrivate richieste di autorizzazione. La polizia municipale sta effettuando i controlli”, spiega Bettarini, aggiungendo che le eventuali irregolarità saranno sanzionate secondo le normative vigenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Basta false promesse"

“Il Comune smetta di essere così permissivo con il privato. Dopo il sorprendente abbattimento degli alberi per far posto ad un parcheggio, abbiamo capito che per il privato la ludoteca esiste solo con un bel rendering. Basta con le false promesse, la ludoteca si deve fare - attaccano Tommaso Grassi (Firenze riparte a sinistra) e Cristina Scaletti (La Firenze viva) -. L'area è preziosa per il quartiere, ma l'amministrazione non ha la volontà di andare avanti nella realizzazione della nuova ludoteca”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Controlli a Fiesole: arrestato 24enne 

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento