Il presidio ASL di Santa Rosa non chiuderà: la risposta di Saccardi

Dopo la manifestazione di ieri è arrivata la risposta delle istituzioni

Dopo la manifestazione di ieri arriva la risposta della regione Toscana riguardo al rischio chiusura del presidio sanitario di lungarno Santa Rosa. "Il presidio non chiuderà – ha dichiarato l’assessora Saccardi - resterà funzionante anche durante tutto il tempo necessario alla ristrutturazione dei piani destinati ad accogliere le attività dell'assessorato". 

Dalla regione fanno notare che le polemiche sono scaturite ancor prima che fosse stata presa un decisione in merito al futuro della struttura. Saccardi spiega che ci saranno dei cambiamenti al presidio Santa Rosa con il trasferimento dell'assessorato regionale che andrà ad occupare dal primo al terzo piano dell'immobile. Al primo piano resteranno i principali servizi del presidio: Cup, punto prelievi, attività amministrativa, ambulatori specialistici di base, ambulatorio infermieristico e SERD (Servizi per le dipendenze). Mentre i servizi che attualmente si trovano ai piani superiori (come ad esempio la salute mentale), saranno collocati in altre sedi, ma sempre nell'ambito del centro cittadino, tra i quartieri 1 e 4.

L'assessore Saccardi ricorda che il trasferimento dell'assessorato consentirà alla Regione Toscana di risparmiare circa 750.000 euro l'anno di affitto, di riqualificare e risanare un immobile pubblico, e di evitare rischi di speculazioni immobiliari su quell'immobile, che così tanto avevano preoccupato la popolazione in passato. Naturalmente il distretto dovrà convivere con i lavori di ristrutturazione che si rendono comunque necessari, viste le condizioni di pessima manutenzione dell'immobile.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento