Vaccini, Saccardi: “Grazie alla legge coperture tornate buone”

Scaduto il termine entro il quale le scuole dovevano segnalare gli alunni non in regola

“Il bilancio complessivo delle recenti campagne vaccinali in Toscana è bilancio buono. La legge sugli obblighi vaccinali ha consentito di arrivare di nuovo a percentuali molto alte per quello che riguarda le vaccinazioni. Siamo tornati sopra il 95% sull'esavalente, siamo quasi al 93% per il morbillo, partendo dall'83%. Risultati molto importanti". A dirlo, questa mattina a margine di un incontro stampa, è l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi.

Due giorni fa, il 30 aprile, è scaduto il termine entro cui le scuole dovevano segnalare alle Asl gli alunni non in regola con i vaccini obbligatori previsti dalla nuova legge. Nei prossimi giorni dovrebbero essere forniti i numeri di quanti siano ancora gli alunni “inadempienti” rispetto alle vaccinazioni, che poco meno di un mese fa la Regione stimava in circa 116mila.

Per quanto riguarda gli alunni non in regola, “le determinazioni in ordine alla presenza a scuola le prenderanno le autorità scolastiche, noi abbiamo detto - spiega Saccardi -, che può esserci su una tolleranza per chi ha già preso l'appuntamento per effettuare la vaccinazione o per effettuare il colloquio propedeutico. Per il resto - conclude l'assessore -, le norme sono quelle previste dalla legge, che poi le autorità scolastiche applicheranno”.

Secondo la nuova normativa, per gli alunni delle scuole elementari, medie e superiori (fino a 16 anni) i vaccini obbligatori non costituiscono un requisito di accesso a scuola, ma è prevista una multa per i genitori, compresa tra i 100 e 500 euro. Diverso il caso di asili nido e scuole materne: in questo caso per iscriversi i bambini devono essere in regola con gli obblighi vaccinali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

Torna su
FirenzeToday è in caricamento