Il Comune dispone le nuove regole del Calcio Storico

Palazzo Vecchio decide come impostare il futuro Calcio Storico: nessun limite d'età, scontri si ma solo uno contro uno e nessuna squadra potrà rinunciare alla manifestazione pena l'esclusione

Il Comune scende in piazza, stavolta sulla sabbia di Piazza Santa Croce, predisponendo sotto lo sguardo duro del Dante le nuove norme per il “Calcio in Costume”.  Il gioco per quanto duro, maschio e di contatto ha raggiunto dei livelli come il 2006 da far voltare definitivamente pagina. In quell’occasione una cinquantina di calcianti in livrea bianca e azzurra si affrontarono in una maxi rissa che mise a dura prova anche le forze dell’Ordine,  ci sono ancora processi penali  in corso. Dopo uno stop  totale della manifestazione, disputata anche sotto l’assedio spagnolo del 1530, è ripartita pian piano: quasi più come uno spettacolo che un evento sportivo.  


Palazzo Vecchio ha deciso le nuove regole da applicare: aboliti i limiti d’età introdotti dopo il 2006 per giocare sarà sufficiente un certificato medico sportivo che assicuri l’idoneità del calciante; attenuata la condizione sui carichi pendenti  fino a questo momento erano stati banditi tutti coloro che avessero precedenti o procedure penali in corso. Non finisce qui anzi: sono consentiti gli scontri tra giocatori, sempre per il possesso della palla, ma dovranno essere uno contro uno nessun terzo dovrà intromettersi nel confronto, pena non più la squalifica per qualche partita bensì la radiazione totale dal torneo.


Infine per regolare le squadre che si rifiutano di giocare, tenendo in scacco tutta la manifestazione,  non sarà più assegnata ne una sede, ne un luogo per allenarsi e tantomeno i contributi comunali.
 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento