Notte bianca: vietato l’asporto di alcolici e bevande in vetro

Sarà vietata la vendita per asporto di alcolici e bibite in vetro durante la "notte bianca" del 30 aprile in tutto il centro storico. Il blocco partirà alle 21:30 fino alle sei del mattino successivo

Divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e di alcolici di qualunque gradazione dalle ore 21 del 30 aprile alle ore 6 del 1° maggio prossimi. Il divieto si applica in tutto il centro storico, delimitato dai viali di circonvallazione a destra e sinistra dell'Arno, e interessa gli esercizi commerciali fissi e ambulanti, nonché i distributori automatici, che si trovano all'interno di questa area e sugli stessi viali. Lo ha stabilito il prefetto Paolo Padoin in occasione della "notte bianca" nella quale è prevista una grande affluenza di persone, provenienti anche da fuori provincia e regione.

 Il divieto costituisce una misura per prevenire i comportamenti molesti che possono turbare l'ordine e la sicurezza pubblica, essere pericolosi per l'incolumità delle persone e causare danni al patrimonio artistico della città. Un provvedimento per evitare "una potenziale situazione di rischio - recita l'ordinanza - per le possibili conseguenze pregiudizievoli per l'ordine pubblico connesse all'abuso di bevande alcoliche, per la prevedibile dispersione di un numero elevato di bottiglie di vetro e per l'uso delle stesse come corpi contundenti o armi improprie per offendere e arrecare danno".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggio e uova richiamati per rischio contaminazione

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Gavinana: senzatetto morta nei giardini / FOTO

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Parcheggi su strisce blu: gratis per tutti i residenti a partire dal 30 marzo

  • Lavaggi in lavatrice senza sapone con le "sfere magiche": ecco la novità | FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento