Ufficializzata la nascita della round table 76 San Miniato Fucecchio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Dal 24 al 26 gennaio 2020 è avvenuto il Weekend del Charter della Round Table 76 San Miniato Fucecchio, un evento che ha celebrato la nascita di questa nuovo club nel comprensorio del Cuoio. Ne hanno preso parte circa 180 partecipanti provenienti da piu parti italia e non solo in quanto c’erano 40 ospiti internazionali provenienti da oltre 10 stati, perché una cosa che contraddistingue la Round Table, da altre associazioni, è il forte senso di amicizia e fratellanza che lega i suoi soci in tutto il mondo.

Il venerdì è iniziato con una visita presso la Conceria Thule di Santa Croce sull’Arno, un’occasione per valorizzare le nostre eccellenze, dove sono stati illustrate le i vari fasi di lavorazione del pellame, la giornata si e poi conclusa con una festa “ Welcome Party” a tema medioevale a San Miniato.

Sabato mattina i partecipanti hanno avuto il piacere di effettuare una visita guidata della Città di San Miniato, concludendo la mattinata con una vista della cantina e relativo pranzo presso L’azienda vinicola Cosimo Maria Masini di San Miniato Il pomeriggio l’evento più importante, la cerimonia del Charter nel Comune di San Miniato dove erano presenti i rispettivi sindaci Simone Giglioli e Alessio Spinelli.

La cerimonia è stata diretta dal Presidente Nazionale della Round Table Italia Mattia Cosimo Parisi ed il suo comitato, il Presidente della Round Table 38 Faenza Mogan Scardovi, il Presidente della V Zona (Toscana e Campania) Valerio di Pietro si è proceduto alla cerimonia di investitura dei soci ed alla consegna della Carta di Fondazione, campana e stendardo.

Presente anche il delegato della Round Table international, il Sem Chairman Raffaele Giordani. La giornata si è conclusa con la cena di gala, dove in occasione dello scambio dei doni e gagliardetti la Round Table 76 San Miniato Fucecchio ha omaggiato i delegati di una litografia dell’opera realizzata dal Pittore Marco Puccinelli di Fucecchio fatta per celebrare evento della costituzione.

Domenica di buon ora è iniziato il tour guidato della Città di Fucecchio, l’evento si è concluso con il pranzo dei saluti presso il ristorante Corsini. Ci racconta il Presidente Fondatore Paolo Bartali: "Ho vissuto una grande emozione, la cerimonia del Charter in comune rimarrà per sempre nei miei ricordi più cari e sono onorato di essere stato il fondatore, insieme con gli altri soci della nascita nel comprensorio del cuoio di questo club, facendo l’augurio di una lunga vita, ricca di soddisfazioni e bei ricordi. La Round Table è un club, presente a livello internazionale, dedicato a giovani lavoratori, professionisti, dirigenti, uomini d'affari e di cultura che cercano di svolgere al meglio le rispettive attività. Si propone di promuovere l'amicizia e le intese personali tra i propri soci e, soprattutto, iniziative al servizio della collettività, un club di giovani e per i giovani e il motto “Adopt, Adapt, lmprove” (adottare, adattare e migliorare) coglie appieno lo spirito dell’associazione, i cui membri si impegnano e si adoperano in prima persona in ogni iniziativa, cercando costantemente di far tesoro dell’esperienze del passato e di migliorare la propria attività per il presente e il futuro. In Italia si è sviluppata dal 1958 ed esistono ad oggi sul territorio nazionale molti club locali detti "Tavole". Ogni tavola è composta da almeno otto soci detti "Tablers" fino ad un massimo di quaranta, dei quali non più di tre possono esercitare la stessa professione.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento