Nardella dal Ministro dell'Interno: ancora niente rinforzi di polizia

Spaccio e vivibilità: incontro al Viminale con Lamorgese, che dopo le feste sarà a Firenze

Un incontro a Roma con il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese: il sindaco Nardella si è recato ieri al Viminale per affrontare le sfide della città di Firenze sui temi della legalità e della vivibilità. All’incontro hanno preso parte anche la prefetto Laura Lega e l’assessore alla Sicurezza urbana Andrea Vannucci.

“Si è trattato di un incontro cordiale e molto proficuo, nel corso del quale abbiamo esaminato le note problematiche che la città vive - ha detto il sindaco - e le possibili azioni concrete da avviare o potenziare. In particolare l’attenzione si è rivolta al tema dello spaccio, del presidio del territorio e della vivibilità delle piazze cittadine”.

I problemi di degrado e difficoltà nella gestione della sicurezza emersi negli ultimi tempi in città avrebbero portato a questo appuntamento. Ma, secondo quanto emerso, non ci sarebbero novità rispetto ai 250 poliziotti che la città attende ormai da tempo.

“Ringrazio la Ministro dell’Interno per aver subito accolto la mia richiesta di incontro - ha continuato Nardella -, segno di grande attenzione verso la città e i fiorentini. Lamorgese ha inoltre assicurato a me e al Prefetto che dopo le feste programmerà una visita a Firenze per partecipare ad un Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • I mercatini di gennaio a Firenze

  • Forza le ganasce e le lascia in mezzo alla piazza: "Non avevo i soldi"

  • Incidente a Novoli: traffico bloccato / FOTO 

  • Furto al Decathlon di Novoli: finisce in ospedale per meno di 5 euro

Torna su
FirenzeToday è in caricamento