Via de' Serragli, lavori infiniti ed auto rimosse: residenti imbufaliti / FOTO

Un'ordinanza dice che impediscono la manovra dei mezzi Alia, ma il comitato Oltrarno Vivibile: “Alia non viene perché ci sono i lavori”

In via dei Serragli lavori infiniti e ora, e non è la prima volta, auto multate, rimosse e portate in depositeria comunale, per una spesa che sicuramente supererà i 100 euro.

Imbufaliti contro l'ultimo episodio sono i residenti riuniti nel Comitato Oltrarno Vivibile, che hanno pubblicato sulla propria pagina Facebook le foto che vedete qui sotto.

“Incredibile, mai vista tanta solerzia della Municipale, chiamata da solerti privati (altrimenti non si spiega il carro-attrezzi), a far portare via le auto per un divieto di sosta messo ex-novo dal 13 settembre in via de' Serragli per una esigenza di Alia”, inizia così lo 'sfogo' sul social network.

Il divieto di sosta, prima relativo allo spazio occupato da due posti auto e poi 'ristretto' ad uno solo, sarebbe dunque necessario per consentire le manovre ai mezzi di Alia.

Oltrarno Vivibile però attacca: “Ad Alia non serve e non occorre perché ci sono i lavori in via dei Serragli e non c'è nessun cassonetto. Noi constatiamo giornalmente che non si è mai vista Alia in via de' Serragli con mezzi di dimensioni tali da creare problemi ed intralci alla circolazione stradale, come invece viene asserito nell'ordinanza comunale. Se non è una presa per i fondelli alla residenza questa, che cosa è?”.

“La collettività non può pagare per un servizio pubblico che non esiste. Questo divieto di sosta ingiusto va tolto e nello spazio - conclude il comitato -, vanno rimessi i cassonetti oppure reso fruibile alla sosta dei residenti come prima del 13 settembre”.

Non è la prima volta che infuria la polemica in via de' Serragli per la rimozione auto. Nel dicembre scorso ad essere portate via furono decine di macchine: il lavaggio strada, e la conseguente rimozione di decine di auto, avvenne proprio nel giorno della riapertura della via dopo mesi di lavori, cosa che fece arrabbiare moltissimo i residenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fare la spesa in Toscana al tempo del Covid-19: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: dipendente Esselunga risultato positivo al Covid-19

  • Bambini mezz'ora a spasso, Prato contro Firenze: "Allucinante, vi siete accorti che c'è una pandemia?"

  • Coronavirus, emergenza studenti fuori sede: “In 10mila non riescono più a pagare l’affitto”

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento