Motomondiale al Mugello: Rossi terzo, vince Lorenzo

In seconda piazza l'altro ducatista Dovizioso

Jorge Lorenzo trionfa nella gara MotoGp del Gp d'Italia al Mugello. Lo spagnolo, in sella alla Ducati ufficiale, si è preso la prima posizione subito dopo il semaforo verde e ha dominato la gara, vincendo con ampio margine sul compagno di squadra Andrea Dovizioso.

La Ducati festeggia quindi una doppietta nel gp di casa in una giornata tutto sommato positiva anche per Valentino Rossi (Yamaha), che, partito in pole position, è giunto terzo dopo un bel duello con Andrea Iannone (Suzuki).

Niente da fare, invece, per il leader iridato Marc Marquez: lo spagnolo della Honda ufficiale è caduto al quinto giro mentre era in seconda posizione e pur riuscendo a ripartire ha chiuso la gara fuori dalla zona punti, arrivando sedicesimo. Il pilota di Cervera resta al comando della classifica iridata ma alle sue spalle risale Rossi, ora secondo a 23 punti di distacco.

Valentino Rossi: "Contentissimo del podio"

"Sono davvero contento perché è stata una gara difficilissima. Sapevamo che con la gomma dura all'anteriore avremmo faticato tantissimo, ma è stata la scelta giusta perché nella seconda parte di gara gli altri con le soft hanno sofferto", ha detto Valentino Rossi nel post-gara. Il "Dottore" si è piazzato terzo e ora è a soli 23 lunghezze dal leader iridato Marc Marquez, finito fuori dalla zona punti. "Iannone mi ha dato filo da torcere fino alla fine, ho dovuto spingere al massimo ma sono contentissimo perché torno sul podio qui al Mugello, che era il mio obiettivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento