L'artigianato scalda i motori: da sabato la mostra alla Fortezza

Dal 22 aprile al 1° maggio torna la kermesse con 800 espositori. 50 i paesi esteri presenti

Torna la mostra internazionale dell'artigianato alla Fortezza da Basso: dal 22 aprile al 1° maggio arriva l'81esima edizione organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con le principali istituzioni ed associazioni di categoria. Una girandola intrigante e coloratissima di iniziative collaterali e spettacoli, un viaggio alle radici della creatività, un’infinita varietà di proposte, dimostrazioni dal vivo. Tutto con la partecipazione di oltre 800 espositori provenienti da ogni angolo d’Italia e da 50 paesi esteri con gli Stati Uniti paese ospite d'onore. 

A fianco dei settori tradizionali l’edizione n.81 gioca la carta di nuove aree espositive come "Design Space: home decor. Graphic & interior design" con la partecipazione di artigiani tradizionali e digitali, designer e illustratori che metteranno in scena nuovi prodotti con soluzioni a metà fra tradizione, estetica, ricerca e sperimentazione, che possono rendere unici e innovativi gli spazi abitativi.

Fra i settori in crescita, "Casa In & Out", la mostra collaterale dedicata al mondo dell’abitare, all’edilizia eco-sostenibile, al risparmio energetico e alle proposte innovative per la casa. Cresce l’attesa per "Absolut Handmade – Limited Edition", la sezione interamente dedicata alle tendenze della moda italiana di vocazione artigianale, dallo stile ricercato e d’avanguardia con la partecipazione di giovani stilisti. "Bellezza e Benessere" sarà ancora una volta la vetrina dell’estetica e cosmesi artigianale con trattamenti viso-corpo, percorsi benessere, consigli personalizzati e coccole a volontà.

Sul fronte del food ritorna, dopo il grande successo delle passate edizioni, "Le delizie di Leonardo – Festival pop dell’enogastronomia", il salotto del "buon gusto" capitanato dal celebre enogastronomo fiorentino Leonardo Romanelli con un programma giornaliero ricco di even