Overdose in ditta: trovato morto dai colleghi di lavoro a Campi Bisenzio

Inutili i soccorsi e i tentativi di rianimarlo

Un uomo di 49 anni è stato trovato morto questa mattina presso una ditta di materiale plastico a Campi Bisenzio. Con ogni probabilità si è trattato di un'overdose da eroina. 

I colleghi, allarmati dall’assenza dell'uomo, che si era allontanato dal posto di lavoro, hanno forzato la porta del bagno e lì lo hanno trovato in stato di incoscienza.

Subito è scattato l'allarme. Gli operatori del 118, giunti sul posto assieme ai carabinieri, hanno provato a rianimarlo ma per il 49enne non c'era purtroppo più nulla da fare.

I carabinieri hanno ritrovato nei bagni una siringa contenente una sostanza imprecisata, probabilmente eroina (ancora non sono disponibili i risultati degli esami). La salma verrà trasferita presso l'istituto di medicina legale dell'ospedale di Careggi per l’autopsia.

Soltanto poco più di una settimana fa un altro uomo, di 48 anni, era stato ritrovato morto per overdose nel suo laboratorio di San Frediano, nel pieno centro di Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento