Morto 'misteriosamente' in ospedale: scatta l'indagine

Era molto conosciuto in città

E' morto improvvisamente mentre era ricoverato all'ospedale San Giuseppe di Empoli. Per questo i parenti di un uomo di 62 anni hanno presentato un esposto in procura e il pm Von Borries ha aperto un'inchiesta. E' quanto riferito dall'edizione empolese de la Nazione. 

La vittima, come racconta il quotidiano, era Antonio Morelli, storico bibliotecario della Fucini di via dei Neri con la passione per la poesia, persona molto conosciuta in città.

La salma di Morelli sarà sottoposta ad autopsia presso l'istituto di medicina legale dell'ospedale fiorentino di Careggi. Momento importante dell'indagine per comprendere la causa della morte dell'uomo.

Forse ad uccidere il bibliotecario è stato un boccone di cibo andato di traverso.

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Ondata di caldo: codice rosso oggi a Firenze

  • Ubriaco fa una nuotata in Arno poi cammina nudo in centro / FOTO

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento