Morto il massimo esperto di Leonardo da Vinci Carlo Pedretti

Lo storico dell'arte avrebbe compiuto il 6 gennaio 90 anni

Il massimo esperto di Leonardo da Vinci e direttore degli studi vinciani dell'Hammer Museum di Los Angeles, Carlo Pedretti, è morto la mattina del 5 gennaio nella sua villa di Lamporecchio il giorno prima del suo compleanno.

Iniziò la sua carriera come giornalista, lavorò per il Corriere della Sera e per L'Osservatore Romano, collaborò con l'amico Piero Angela per la realizzazione di una serie di puntate dedicate al genio di Vinci per la trasmissione Superquark.

Carlo Pedretti era nato a Casalecchio di Reno il 6 gennaio 1928 - il 6 gennaio 2018 avrebbe compiuto 90 anni. Lo storico dell'arte si è spento seneramente circondato dall'affetto della moglie della nipote e delle assistenti.

La camera ardente si terrà presso la biblioteca Leonardiana di Vinci  il 6 gennaio dalle 16 alle 20 e domenica dalle 10:00 alle 18:00. I funerali saranno il 9 gennaio nella chiesa di Santa Corce di Vinci dove lui era cittadino onorario.

Tra i riconoscimenti a lui conferiti la Medaglia d’Oro alla Cultura del 1972 dalla Presidenza della Repubblica e nello stesso anno la Congressional Citation dal governo degli Stati Uniti d’America.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Astori: due medici indagati per omicidio colposo  

  • Cronaca

    Centro, deruba mamma davanti ai figli: nessuno si accorge di niente / VIDEO

  • Cronaca

    Maxi protesta: lungo sciopero dei benzinai

  • Cronaca

    Piazza Annigoni: 4 mesi di lavori per il nuovo mercato dell’antiquariato

I più letti della settimana

  • Mattarella in città: 13enne investito da moto della polizia 

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Incidente stradale tra auto e motorini: grave scooterista / FOTO

  • Duomo: massacrato di botte per il cellulare 

  • Paura in centro: spray al peperoncino in strada 

  • Gavinana: incendio in appartamento in Viale Giannotti / VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento