Viale Amendola, ubriaco molesta i clienti di un hotel e impedisce loro di entrare: arrestato

Con non poche difficoltà è stato fermato dai carabinieri

Ubriaco, molestava e ostacolava l'accesso ai clienti di un hotel sul viale Amendola, non lontano da piazza Beccaria.

Così il personale dell'hotel ha avvisato i carabinieri della stazione di Firenze Campo Marte, che, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile, sono intervenuti sul posto nella serata di ieri.

L'uomo, in stato di alterazione psicofisica dovuta all'assunzione di alcol, aveva bloccato con il proprio corpo l'unica via di accesso all'albergo, molestando le persone che dovevano entrare o uscire dalla struttura.

All’arrivo dei l'uomo, risultato poi essere un 30enne originario della Tunisia, pregiudicato, senza fissa dimora, ha iniziato ad urlare, riferiscono i carabinieri, frasi prive di senso, tentando di eludere il controllo e opponendo resistenza ai militari.

Con non poche difficoltà è stato infine bloccato e arrestato in flagranza di reato per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. Sarà giudicato con rito direttissimo, previsto per questa mattina.

Aggredisce a calci un poliziotto: arrestato giovanissimo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • I migliori locali di Firenze, dalla pizza alla cucina etnica: ecco i 12 vincitori

  • Folle inseguimento, paura sui viali: 14enne semina il panico

  • Marradi: soppresso da Papa Francesco il monastero domenicano. Le tre suore saranno trasferite

  • Frecciarossa deragliato a Lodi: prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio all'origine della tragedia

  • Droga alle Cascine: trovate eroina, marijuana e hashish

Torna su
FirenzeToday è in caricamento