Meningite: muore bimbo di otto mesi

Affetto da pneumococco, il ceppo della malattia non trasmissibile

Un bambino di otto mesi è morto nel tardo pomeriggio di ieri all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove era stato ricoverato per una meningite da pneumococco. Il piccolo, trasportato all'ospedale pediatrico fiorentino sabato scorso dal Mugello, dove abitava con i suoi genitori, presentava febbre alta, rigidità fisica e difficoltà respiratorie. In seguito agli esami effettuati dal laboratorio di analisi dell'ospedale Meyer i medici hanno diagnosticato la meningite da pneumococco.

Da quanto si apprende, il bambino era in regola con il calendario vaccinale della sua età anagrafica, che prevede la somministrazione di dosi di vaccino contro lo pneumococco a 3 e sei mesi con un richiamo poi a 15 mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La meningite pneumococcica non è contagiosa, a differenza della meningite meningococcica, per la quale gli uffici dell'igiene pubblica della Asl di riferimento avrebbero dovuto far scattare la profilassi antibiotica su tutte le persone che hanno avuto contatti prolungati e in ambienti chiusi col paziente negli ultimi 15 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

Torna su
FirenzeToday è in caricamento