Meningite, vaccini introvabili: finite le scorte nelle farmacie

Inchiesta di 'Repubblica Firenze': "Troppe richieste, da due giorni ci sono problemi di approvvigionamento". 50mila dosi sarebbero ferme per controlli

"Vaccinatevi contro la Meningite". La campagna della Regione è martellante, ma a quanto pare non sarebbe così facile farlo, almeno in questi giorni. A Firenze le dosi del vaccino contro la meningite C, come scrive 'Repubblica Firenze' nell'edizione odierna, sarebbero infatti in esaurimento: la gran parte delle dosi sarebbe andata alle aziende sanitarie e i farmacisti avrebbero sottostimato il numero di vaccini da tenere in farmacia per far fronte alle richieste dei cittadini.

"Già da due giorni ci sono problemi di approvvigionamento, conseguenza diretta dell'esplosione della domanda avvenuta negli ultimi giorni per il diffondersi dell'allarme. Ieri la caccia al vaccino in città non dava alcun risultato, già finite tutte le fiale disponibili", scrive il quotidiano, sottolineando che l'assessorato regionale avrebbe assicurato che le scorte ci sono e che 50mila dosi sono al momento bloccate al controllo di Stato.

'Repubblica' riporta anche le parole dell'assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi: "Solo la Toscana è interessata a questa campagna di vaccini antimeningocco C. L'impegno è notevole, spero che il governo possa darci un contributo economico". Pressioni in atto anche per coinvolgere nella campagna i medici di famiglia.

Nel 2016 in Toscana si sono già registrati due casi mortali di meningite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi incidente a Ponte a Greve: traffico bloccato / FOTO

  • Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

  • Giornata mondiale della pizza: ecco le pizzerie da provare a Firenze

  • Scandalo parcheggi abusivi, raffica di arresti. In manette anche il capo dei controllori Sas

  • Palazzo Vecchio: nuovi concorsi per posti di lavoro a tempo indeterminato in Comune

  • Mette in scena il suo funerale con tanto di carro d'epoca e corteo funebre

Torna su
FirenzeToday è in caricamento