Meningite: bambina in prognosi riservata al Meyer

11enne colpita da quella di tipo B

Accertato a Firenze un caso di meningite di tipo B, in una bambina di 11 anni. La notifica della sepsi da meningococco B (accertata con Pcr) è arrivata dall'ospedale Meyer nella tarda serata di ieri dove la piccola è ricoverata.

Le sue condizioni cliniche - riferiscono i sanitari - al momento non destano preoccupazione, ma la prognosi resta riservata.

"L'unità funzionale sanità pubblica dell'area fiorentina - spiega Giorgio Garofalo, direttore dell''Area funzionale Igiene pubblica e nutrizione dell'Ausl Toscana centro - si è prontamente attivata già da venerdì sera, raccogliendo le prime informazioni, nell'ambito dell''indagine epidemiologica, per predisporre l'intervento sanitario che è in corso da oggi".

La bambina è residente nel campo rom del Poderaccio ed, oltre ai familiari, la profilassi sarà estesa al resto della comunità. Sono in corso la valutazione e l'identificazione dei contatti ''stretti'' per la profilassi.

"Il nucleo operativo di sanità pubblica si trova nel presidio di Via Canova e i sanitari stanno conducendo le operazioni con la collaborazione dell'amministrazione comunale e in particolare della Polizia municipale di Firenze" informa l'Ausl Toscana centro in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

  • Violenza inaudita a Rufina: segregata e violentata per un mese dall'ex cognato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento