Giani commemora i martiri di Campo di Marte

Omaggio del presidente del Consiglio regionale ai cinque fucilati allo stadio dai nazifascisti

“Sono trascorsi settantadue anni da quando, il 22 marzo 1944, cinque ragazzi furono fucilati dai nazifascisti allo stadio di Campo di Marte, perché rei di non aver risposto alla chiamata alla leva da parte della Repubblica Sociale Italiana. Oggi, non potevo non andare come ogni anno a commemorare con i familiari la memoria di quei giovani innocenti: Leonardo Corona, Ottorino Quiti, Antonio Raddi, Adriano Santoni e Guido Targetti”.

Così Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, che questa mattina ha partecipato alla commemorazione della strage dei martiri di Campo di Marte. “Un evento troppo tragico che la città non dimentica”, dice Giani. “E' importante conservare e preservare la memoria, anche quando, per forza di cose, essa tende a sbiadire. E' necessario fare in modo che, invece, essa resti sempre luminosa e attiva nelle menti di chi vive, perché è il principio fondante di un popolo. Nel biennio 1943-1944 Firenze si oppose con coraggio e con tutti i mezzi possibili alla ferocia nazifascista e non a caso nel 2007, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito a questi cinque giovani la medaglia d’oro al valor civile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ritrovarsi in questo luogo – conclude il presidente dell’Assemblea toscana – significa quindi da una parte capire quale sacrificio sia stato riscattare l’Italia dalla dittatura fascista e dall’occupazione nazista, ma anche riflettere su come difendere il patrimonio di valori conquistati allora, in un mondo minacciato da un terrorismo che ha cambiato nome, ma è immutato nella violenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento