Manifattura Tabacchi, sopralluogo nel cantiere: a ottobre la sede del Polimoda / FOTO

Visita del sindaco Nardella, dell'assessore Bettarini e della commissione urbanistica

Serviranno ancora tre anni e poi la nuova Manifattura Tabacchi prenderà vita. Il sindaco Nardella, l'assessore all'urbanistica Bettarini e la commissione urbanistica di Palazzo Vecchio hanno fatto un sopralluogo nel cantiere: un'area enorme, preda per anni del degrado e dell'abbandono. 

Qui sorgerà una nuova sede del Polimoda, uno spazio di co-working, una nuova piazza (dove in estate sarà possibile organizzare il cinema all'aperto), negozi e nuove abitazioni (in co-hosing e non).  

Poco meno di un anno fa, il 10 aprile 2018 in Palazzo Vecchio veniva presentato alla città il masterplan che darà una nuova vita alla Manifattura Tabacchi. Da allora Cassa Depositi e prestiti e Aermont Capital, co-proprietari dell'area, hanno avviato il piano di riqualificazione sul complesso ex industriale che prosegue con regolarità.

La sede di Polimoda aprirà il prossimo ottobre (nell'edificio 6 sono già a un buon punto i lavori di ristrutturazione) e accoglierà oltre 800 studenti provenienti da tutto il mondo.

''La Manifattura Tabacchi sta trovando una nuova vita grazie a un'unione di forze tra pubblico e privato - ha detto il sindaco Nardella -. Firenze sta vivendo un momento di profonda rinascita urbana e culturale che passa anche dalla rigenerazione dei contenitori vuoti e dall'attrazione di investimenti: Manifattura Tabacchi è sicuramente uno degli esempi più importanti di questo rinnovamento. Una riqualificazione che non riguarderà solo la struttura dell'ex Manifattura ma darà vita a un nuovo centro aperto ai quartieri e ai cittadini, con un ruolo forte della funzione formativa grazie alla presenza di Polimoda''. 

Ex Manifattura Tabacchi: avanti con il piano di recupero

Il piano di recupero della Manifattura Tabacchi punta a massimizzare le occasioni di incontro e socialità prendendo a ispirazione la piazza italiana, con la sua molteplicità di funzioni e usi, inclusi quelli temporanei. L'intervento non avrà né muri né cancelli e rimarrà fruibile a tutti i cittadini per 365 giorni l'anno.

"Oggi (venrdì, ndr.) diamo il via alla manutenzione straordinaria dell'edificio 6 - ha detto l'assessore all'urbanistica Giovanni Bettarini - qui ci saranno tanti piccoli atelier della scuola Polimoda. Lo stabilimento si estende su una superficie di 6 ettari, comprende 16 edifici per un totale di circa 100mila metri quadrati. Due edifici saranno demoliti, il resto saranno ristrutturati. La Manifattura diventerà una reltà vivace e vitale anche grazie alla linea quattro del tramvia. E' una vera e propria operazione di rigenerazione urbana - e ha continuato Bettarini - in tutta questa operazione il Teatro Puccini ritornerà al Comune".

Presente al sopralluogo anche il presidente della commissione urbanistica in Palazzo Vecchio: "Il progetto della Manifatture Tabacchi è l'ultimo che sarà discusso in consiglio comunale - ha spiegato Leonardo Bieber, presidente della commissione - è emblematico il fatto che l'ultimo atto del nostro consiglio servirà ad aprire una nuova fase per il futuro della città". 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento