Agenzie delle Entrate, mail falsa in arrivo ai contribuenti: “E' una truffa”

La direzione generale della Toscana: “Se l'oggetto è 'avviso in merito a indebitamento' non aprite gli allegati”

“Avviso in merito a indebitamento”: è questo l’oggetto delle email, in apparenza spedita dall'Agenzia delle Entrate ma in realtà un tentativo di truffa, che molti contribuenti si sono visti recapitare sulla propria casella personale di posta elettronica nei giorni scorsi.

Molti uffici toscani dell’Agenzia hanno ricevuto in queste ore numerose telefonate da contribuenti preoccupati per la comunicazione ricevuta.

Nella mail, infatti, sono riportati alcuni numeri telefonici reali degli uffici toscani. La direzione toscana dell'Agenzia delle Entrate ha emesso dunque questa mattina un comunicato ufficiale nel quale informa che l'agenzia è totalmente estranea a tali comunicazioni, raccomandando di non dare seguito al loro contenuto e di non scaricare gli allegati della mail potenzialmente dannosi per il computer.

Il testo della mail. Queste le parole utilizzate nella finta email: “Egregio сontribuente, ci аffrettiаmo a informare che per il 3o trimestrе 2016 Lei ha debito сon dipаrtimеnto finanziario. In сaso di mancаtа estinzione di indebitamento еntro un trimestre dopo il ricеvimento di avviso sarеmo costretti а deferire le cаusа al precettare е compilare la cаusа di prelievo dеi fondi dаl personale conto bancario. Il numero del Suo atto № IT69119495 inserito nella comunicazione.”

L’email si conclude con l’indicazione di alcuni numeri telefonici, questa volta reali, relativi agli uffici toscani dell’Agenzia delle Entrate. Per questa ragione, dunque, i centralini sono stati presi d'assalto. Non è la prima volta che questo tentativo di truffa viene segnalato, già nel mese di giugno 2016 era circolata una mail molto simile. Il consiglio è di cestinare la mail e non aprire gli allegati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • Centro: ex calciante rapina negozio di canapa sativa

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Salvini a Firenze, le sardine riempiono piazza della Repubblica: "Siamo 40mila" / FOTO - VIDEO

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Cade in Arno, trascinato dalla corrente fino alla pescaia: salvato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento