Il ‘frigorifero’ ideato da Leonardo da Vinci diventa realtà 

L'opera è stata realizzata con il sostegno di Sammontana e la collaborazione del Museo Ideale di Vinci

Lo scopo della macchina partorita dal genio di Leonardo da Vinci si ipotizza sarebbe stato quello di raffreddare bevande, magari anche sorbetti e dolci freddi, e prolungare la durata del ghiaccio da introdurre nei rinfrescatoi sulle mense e nei banchetti. 

Aldilà del obbiettivo refrigeratore, il fatto sensazionale è che Leonardo sarebbe stato il primo nella storia a progettare una “macchina del freddo”. È quanto risulta da un disegno di Leonardo databile 1492, quando si trovava alla corte milanese degli Sforza, individuato e interpretato da Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci.

Leonardo fornì, oltre a un disegno schematico, anche una spiegazione teorica. Adesso il modello, realizzato a grandezza naturale, grazie al sostegno di Sammontana, sarà esposto in anteprima mondiale - per tutto il periodo dell’Expo - presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di  Milano, presso la Galleria Leonardo.

macchina del freddo_1938-2
 macchina del freddo_alta ris-2-2

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento