Figline Valdarno, in casa con marijuana e fucili: arrestato disoccupato

Un 43enne è finito agli arresti domiciliari dopo che i carabinieri hanno scoperto nella sua abitazione quattro piante di marijuana e alcuni fucili non dichiarati

La marijuana e i fucili scoperti dai carabinieri

Mercoledì pomeriggio i carabinieri del nucleo radiomobile di Figline Valdarno hanno arrestato un italiano di 43 anni, residente a Loro Ciuffenna (Arezzo), per produzione di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di armi da sparo.

I militari, nel corso di un servizio antidroga, hanno rinvenuto nel giardino della sua abitazione quattro grosse  piante di marijuana. Durante la perquisizione sono state ritrovate anche due carabine, appartenute al padre defunto dell’arrestato, e dallo stesso mai dichiarate. Il soggetto, disoccupato, è stato arrestato e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Crac Costruzioni Margheri: sette condanne per bancarotta

  • Carceri: sesso per i detenuti, chiesto intervento della Regione  

  • Delirio in Via de'Pucci: chiuso lo Shot Cafè

  • San Jacopino: allarme bomba / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento