Lorenzo Orsetti: in migliaia per l'ultimo saluto a Orso / FOTO

Il 33enne sarà sepolto nel cimitero delle Porte Sante

Il padre di Lorenzo Orsetti di fronte alla bara del figlio

In migliaia ieri sono passati dal circolo SMS di Rifredi dove è stata allestita la camera ardente per Lorenzo Orsetti, il 33enne fiorentino ucciso in battaglia in Siria il 18 marzo scorso mentre combatteva a fianco delle milizie curde. 

"Sono contento di questa partecipazione perchè è il segnale che Lorenzo è un buon esempio, una persona che è vissuta e morta per certi ideali, ma che non spunta dal nulla: c'è un movimento, una società civile che ha accompagnato la sua formazione, in Italia e nel Rojava (i territori curdi in Siria). Per me è una gioia vedere tanta gente qui vicino a lui", ha detto Alessando Orsetti (padre di Lorenzo). Assieme a lui c'era anche la mamma Annalisa, la sorella e la nonna. 

Ad accompagnare il feretro circa 200 persone che in corteo hanno sfilato dietro il carro con le bandiere dell'Anpi e dell'Ypg la milizia curda impegnata in Siria.

E' stata letta una lettera dei compagni di 'Orso' rimasti in Siria a combattere. 

Questa mattina, davanti alla Basilica di San Miniato, ci sarà un ulteriore momento di ricordo con padre Bernardo, aperto a tutti. La sepoltura avverrà poi in forma privata nel cimitero delle Porte Sante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orsetti: IL VIDEO-TESTAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Tramvia, Nardella annuncia modifiche: arriverà vicino al Duomo

  • Coronavirus: 3 nuovi casi, 6 decessi. Punto più basso dei ricoverati dal 9 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento