Tremenda lite tra vicini: colpito con una sega al collo

Trenta giorni di prognosi per la vittima  

Carabinieri

Ieri sera brutale lite tra vicini lungo Corso Vittorio Veneto. Un sessantenne è rimasto ferito in maniera grave dopo essere stato colpito con una sega all'altezza del collo. Alla base della vicenda un battibecco tra una signora di 82 anni e il vicino, diatribe legate al diritto di passaggio in un residence condominiale. E' stato il figlio della donna, sentendo tali esternazioni, a impugnare una mazza in bambù e cominciare e bastonare il vicino. Il 52enne poi è risalito a casa ed è tornato con una sega a mano con cui ha colpito l’uomo al collo e alle braccia per poi barricarsi nella sua abitazione.

La vittima, trasportata d'urgenza da alcuni amici all'ospedale Serristori, è stata ricoverata e ne avrà per trenta giorni. L'aggressore e la madre sono stati trasportati presso il nosocomio di Bagno a Ripoli dove i sanitari hanno rilevato una frattura del bacino per l’anziana, causata dall’intervento per dividere i due uomini; durante la lite l'arrestato ha riportato lievi contusioni ed escoriazioni. Il 52enne è stato arrestato per lesioni aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere. E' stato trattenuto presso la camera di sicurezza dai carabinieri in attesa del processo previsto per domattina.
 

Litigi a colpi d'estintore

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colossale truffa nel mondo del vino: Brunello e Champagne falsi

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Tragedia in centro: muore a 28 anni in un incidente stradale / FOTO

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Il caso Palamara avvelena Firenze: giudice si prepensiona e accusa la presidente del Tribunale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento