Lite al ristorante degenera: cuoco finisce all'ospedale

E' successo in un noto locale del centro storico

Una lite che degenera e a farne le spese è il cuoco. E' successo ieri sera podo dopo le 21 al ristorante enoteca 'Perciò' di via dell'Oriuolo.

Secondo quanto ricostruito, grazie al racconto dei testimoni alla polizia, intervenuta sul posto, un 27enne originario della Bielorussia è entrato nel locale e, dopo essersi seduto, ha iniziato ad importunare i clienti.

Il 27enne, palesemente sotto l'effetto dell'alcol, ha rifiutato l'invito di una cameriera ad allontanarsi dal ristorante, così è intervenuto un cuoco.

Ne è nato un diverbio, proseguito poi in strada, ed il cuoco, 33enne di origine egiziana, ha avuto la peggio: avrebbe preso un pugno al volto.

Sul posto è intervenuta anche un'ambulanza del 118, che ha portato in ospedale il cuoco: riscontrate contusioni e prognosi di 8 giorni.

Anche il 27enne è finito in ospedale per accertamenti, rischia ora una denuncia per lesioni personali.

Lite in albergo: ad aggredire il cliente un pregiudicato evaso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento