Figline Valdarno: lite in strada, preso a manganellate 

Discussione scaturita per futili motivi

Lite (foto d'archivio)

Nei giorni scorsi i carabinieri di Figline Valdarno hanno denunciato un 35enne, incensurato, dopo che aveva preso a manganellate un pedone durante una lite in strada. Quest'ultima scaturita dopo che il 35enne, alla guida della sua auto, aveva dovuto frenare in modo brusco per evitare un attraversamento improvviso del pedone stesso. Arresto della corsa da cui è nato un violento alterco tra i due, con reciproci scambi di colpi, a seguito dei quali il pedone ha avuto la peggio con 30 giorni di prognosi per colpi al volto inferti con un bastone sfollagente che il 35enne portava in auto. Vettura in cui peraltro è stata trovata anche una pistola giocattolo senza tappo rosso. I carabinieri hanno quindi sequestrato gli oggetti e denunciato a piede di libero il reggellese. 

Accesa lite in San Lorenzo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, altro caso sospetto a Firenze: il secondo tampone è positivo

  • Coronavirus, caso sospetto a Santa Maria Novella

  • Coronavirus: due i casi positivi in Toscana, dopo Firenze anche Pescia

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus, mistero sulla comitiva "fantasma" rientrata a Firenze dalla Cina

Torna su
FirenzeToday è in caricamento