Presentata la prima parte della linea 4 della tramvia: "Lavori nel 2020"

Il sindaco Nardella annuncia le fermate e i progetti complementari alla nuova linea, oltre a rassacurare sui disagi

Un tracciato da 6,2 chilometri che si snoderà dalla stazione Leopolda con l'interconnessione alla linea T1 e si spingerà sino alle Piagge. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha parlato della nuova linea al Teatro delle Spiagge durante una conferenza stampa. O meglio del suo primo lotto. Il secondo si spingerà invece, sino a Campi Bisenzio.

I lavori potrebbero iniziare già nel 2020 senza alcun disagio per i residenti anche nei successivi 30 mesi. Per le Piagge - spiega Nardella - il progetto sarebbe quello di realizzare anche un parco tematico e un museo del clima. "È una linea molto importante - afferma il sindaco-, perchè collega il centro della città alle Piagge e con un secondo lotto arriva fino a Campi Bisenzio. Raggiungeremo così tutta la conurbazione della grande Firenze" anche grazie al prolungamento del sistema tramviario verso il polo di Sesto Fiorentino e Bagno a Ripoli. "Il primo lotto della linea 4 è stato sbloccato dal Cipe, col finanziamento di 166 milioni e il via libera al progetto preliminare".   

I cantieri della linea 4

Secondo quanto affermato dal sindaco i lavori sarebbero già stati affidati, i cantieri saranno a impatto zero "vista anche la presenza della sede ferroviaria dove sorgerà il nuovo binario della tramvia". La linea ferroviaria sarà utilizzata fino al viadotto dell'Indiano.

Quanto dureranno i lavori

I lavori dureranno al massimo 30 mesi e, assicura il primo cittadino, "se tutte le procedure andranno come previsto, con la conferenza dei servizi e le autorizzazioni, potremo cominciare con la posa della prima pietra entro l'anno prossimo". Le fermate previste sono Leopolda, Porta al Prato, Visarno, Cascine, Manifattura Tabacchi, Pergolesi, Il Barco, Vespucci, Indiano, via Puglia, Pesciolino, via Veneto, Le Piagge.

Al capolinea sorgeranno i parcheggi scambiatori e le aree di stoccaggio dove accogliere gli 8 veicoli che verranno utilizzati per il servizio lungo questa linea. Il progetto verrà accompagnato da un progetto che il sindaco Nardella definisce come "molto ambizioso" di una passerella fra la fermata di via del Pesciolino e Le Piagge, all'altezza della confluenza del Greve per realizzare un grande parco tematico.  Il piano prevede, nel dettaglio, di acquisire tutta l'area ex industriale per riqualificarla e attrezzarla con un museo sul clima e sull'acqua, strutture culturali e ricettive.

Fonte Dire

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Le sagre di Ferragosto da non perdere

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Tramvia: tram e scooter viaggeranno insieme

  • Tre ricette toscane per combattere il caldo estivo

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

Torna su
FirenzeToday è in caricamento