Il cartello sulla vetrina della libreria: "Qui non si vende il libro di Salvatore Riina"

Dopo le polemiche per la presenza di Salvo Riina a "Porta a Porta", una libreria di Sesto Fiorentino rende chiara la propria posizione

Il cartello sulla libreria Rinascita di Sesto Fiorentino

Le parole del figlio del boss hanno scatenato una vera e propria bufera mediatica. L'intervista di Bruno Vespa a Salvo Riina, figlio di Totò, è andata in onda su RaiUno ieri sera nonostante le pressioni dei vertici di viale Mazzini, la rivolta di molti partiti politici, e la presa di posizione del presidente del Senato, Pietro Grasso. E' opportuno intervistare il figlio del capo dei capi in diretta tv? Mentre infuria la polemica, la libreria Rinascita di Sesto Fiorentino ha affisso un cartello in vetrina per informare che "Qui non si vende il libro di Salvatore Riina". La foto in questione, pubblicata sul profilo Facebook del negozio, riporta affiancata una frase di Peppino Impastato: "La mafia è una montagna di merda".

Nel suo "Riina, family life", Salvo Riina parla del suo rapporto col padre, senza mai affrontare però apertamente l’argomento mafia. Ieri sera ha risposto così a una domanda di Bruno Vespa:Il cartello sulla vetrina della libreria: "La mafia cos’è? Non me lo sono mai chiesto, non so cosa sia. Oggi la mafia può essere tutto e nulla. Omicidi e traffico di droga non sono soltanto della mafia.“
 

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Abbronzatura, ecco come farla risaltare

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Bambino di 8 anni muore dopo una settimana di agonia

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento