Leonardo Pieraccioni: "Non siamo più abituati alla gentilezza". E il post su Facebook fa migliaia di like

L'attore toscano: "Viviamo nella paura delle fregature"

"Ormai siamo abituati alle cattive azioni, viviamo nella paura delle fregature, ci siamo assolutamente disabituati ad un gesto gentile". Sono le parole di Leonardo Pieraccioni, affidate ad un post su Facebook, dove racconta un episodio accadutogli negli ultimi giorni.

"Stamani va via una macchina davanti alla mia e io la metto subito al suo posto", racconta il comico toscano. "Qualche secondo e la macchina torna indietro, abbassa il finestrino e mi porge il biglietto chiedendomi: 'lo vuole? ci sono ancora due ore valide'. 'Grazie, dico io, che le devo?' ?Ma si figuri, dice lui' e riparte". Una gentilezza che ha colpito Pieraccioni, che ha voluto raccontarla pubblicamente.

"Importante: non mi ha riconosciuto ed è tornato indietro con una scusa solo per vedere quello che dicono tutti e cioè che di persona sono bellissimo!", prosegue con ironia il post. "No, è tornato indietro semplicemente per fare una cortesia e noi alle cortesie non ci siamo più abituati. Nel momento che mi ha chiesto se volevo il biglietto io, giuro, ho pensato: “ecco la banda del biglietto che con la scusa di farti tirare giù il finestrino ti rapina, ti rapisce e t’ammazza!”. Giuro che ho pensato questo", aggiunge Pieraccioni.

"Ormai siamo abituati alle cattive azioni, viviamo nella paura delle fregature, ci siamo assolutamente disabituati ad un gesto gentile - la conclusione dei Pieraccioni -. Questo ho pensato mentre osservavo la sua macchina che s’allontanava. Poi ho guardato in controluce il biglietto ed ho anche pensato: “non ci sarà mica un microchip e stasera me li ritrovo a casa?”. Aiuto, siamo irrecuperabili".

Il post è diventato subito virale, con oltre 30mila 'like' e 1.500 commenti, dove molti utenti raccontano episodi simili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

29572824_1851773214853813_4463370925906641737_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento